val badia alta badia plan de corones

Passeggiate ed escursioni in Alta Badia

Escursioni e passeggiate in Alta Badia

passeggiate in alta badia

Passeggiate ed escursioni in Alta Badia

Ecco alcune delle passeggiate più conosciute e frequentate, adatte a tutta la famiglia in Alta Badia.
Consigliamo alle mamme con neonati le passeggiate molto semplici lungo il fiume che collegano i paesi di Badia, La Villa, S.Cassiano e Corvara, in quanto anche fattibili con il passeggino. I sentieri sono pianeggianti (circa 1 ora di percorrenza ciascuno).

Partenza da Corvara
Corvara-Cascate del Pisciadù (1.00 ora ca.)
Partendo dalla stazione a valle della funivia del Boè ci si immette nel bosco del Borest. Si segue quindi il percorso vita che sale lievemente al Rü de Pisciadù. Dall’imbocco della Val Mezdì si prosegue lungo il sentiero marcato fino a giungere su una vasta radura di fronte alle cascate. Per il ritorno si consiglia di prendere il sentiero che sbocca presso l’Hotel Lujanta. Si scende poi lungo la strada statale fino all’Hotel Europa, da dove una stradina porta al Rü de Pisciadu per immettersi sul sentiero scelto per l’andata.

Corvara-Pescosta-Colfosco (40 min.)
Dal centro di Corvara si scende verso l’hotel Col Alto, si devia a sinistra, giungendo in frazione Pescosta. si segue la strada comunale che attraversa l’abitato e sale in direzione dell’Hotel Sassongher. Poco prima dell’Hotel si devia a sinistra in direzione dei masi di Mersa e Costa. Il sentiero sbocca nei pressi della chiesa parrocchiale di Colfosco.

Corvara-Col Alto-Pralongià (1.00 - 3.00 ore)
Da Corvara si sale a piedi o in seggiovia al Col Alto oppure al Pralongià (dall’Hotel Planac). I vasti prati e pascoli offrono infinite possibilità di passeggiate in un paesaggio spettacolare per la sua bellezza e varietà di aspetti. Il panorama circolare che si gode su tutto l’altopiano è uno dei più belli e caratteristici delle Dolomiti.

Partenza da Colfosco
Colfosco-Val Stella Alpina (1.00 ora ca.)
Abbandonando il centro abitato, si imbocca il sentiero nr. 4 che porta direttamente nella Val Stella alpina, dove si trova il rifugio Ütia Edelweiss. Sulla destra é possibile salire al Col Pradat, proseguendo invece lungo la Val Stella Alpina.

Colfosco-Corvara (50 min.)

Dal centro di Colfosco si scende in direzione sud attraverso i pascoli del fondovalle fino al Rü de Pisciadù. Sulla destra del torrente si devia verso est e lo si costeggia fino al vasto piano erboso di Morin, situato accanto al campeggio. Si prosegue sulla destra del camping e, lungo il percorso Borest, si giunge in località Burjé, a pochi passi dal centro di Corvara.

Colfosco-Cascate del Pisciadù (30 min.)
Dall’albergo Luianta si attraversano i prati pianeggianti del fondovalle in direzione del Gruppo del Sella e dopo 30 min. ca. si arriva alle cascate del Pisciadù. La passeggiata è breve, ma molto suggestiva per la bellezza del paesaggio e la vicinanza delle pareti rocciose.

Partenza da Pedraces/San Leonardo
Pedraces-Lech da Sompunt (1.00 ora ca.)
Da Pedraces si imbocca la stradina che, partendo dal municipio, sale in direzione sud ai masi Ciaminades e Paracia, sboccando nella conca del Lech da Sompunt. Al laghetto c’é un parco giochi e la possibilità di ristoro.

Pedraces/San Leonardo-Oies (45 min.)

Da Pedraces si sale verso S.Leonardo, prima della chiesa si imbocca la strada asfaltata verso il santuario di Oies. Imboccata la strada asfaltata è possibile dopo 5 min. accorciare il percorso salendo lungo il sentiero sterrato (20 min.)

Pedraces-Lago Lalunch (1.00 ora ca.)
Da Pedraces si imbocca la stradina vicino al municipio. Dopo 10 min. ca. si sale in alto a destra seguendo l’indicazione del maso Runch. Alla fattoria Runch c’é la possibilità di vedere gli animali. Dal maso si raggiunge dopo 20 min. il laghetto Lalunch.

Partenza da La Villa
La Villa-Lech da Sompunt (1.00 ora ca.)
La passeggiata parte dalla parte alta di La Villa all’altezza della scuola elementare. Si imbocca il sentiero in direzione dell’impianto del Gardenaccia, sbucando a pochi passi dai masi di Sotsas. Procedendo in leggera discesa si giunge al lago.

La Villa-Piz La Ila-Pralongiá (2.00 ore ca.)
Salendo al Piz La Ila in cabinovia si raggiunge l'altipiano del Piz La Ila - Pralongià - Piz Sorega. Da qui partono molte passeggiate tra i prati, boschi e pascoli, tutte facili e bene indicate. Il sentiero n. 4 ad esempio porta al Piz Sorega e prosegue fino a San Cassiano o al Col Alto per scendere a Corvara.

La Villa-Cianins-San Leonardo ( 1.00 ca.)
Da La Villa ci si porta verso le case di Altin vicino al torrente. Si sale alla strada principale e si imbocca il sentiero seguendo l’indicazione di Cianins. Lungo la stradina si possono ammirare i masi di Craciorara e Fistí. Si arriva a S.Leonardo oppure c’é anche la possibilità di raggiungere il santuario di Oies.

Partenza da San Cassiano
San Cassiano – Malga Valparola-Prati Störes (1.00-2.00 ore ca.)
Dall’Hotel Armentarola si imbocca il sentiero che porta nel bosco e lo si segue fino ad un ponticello sulla Gran Ega. In direzione sud si attraversano quindi i prati di Costa. Abbandonati i prati il sentiero entra nel bosco e, per un breve tratto, si fa più ripido. Presso le malghe c’é la possibilità di un rinfresco a base di latte e burro. Prima di arrivare alla malga c’è la possibilità di prendere la strada forestale verso i prati dello Störes.

San Cassiano – Piz Sorega (1.00 – 2.00 ore)
Con la cabinovia del Piz Sorega si raggiunge l'altipiano dal quale partono diversi sentieri ben marcati che permettono di visitare l'altipiano del Piz Sorega - Piz La Ila - Pralongià e collegano la zona con i paesi di San Cassiano, La Villae e Corvara.

Nuovo percorso didattico“Sentiero dei larici” (1.30 ora ca.)

Partendo da San Cassiano si sale verso l’Hotel Fanes e si procede sul sentiero che porta al nucleo abitato di Rü. Proseguendo sulla sinistra tra due steccati in leggera discesa, si incrocia il sentiero nr. 15 che si può imboccare al bivio poco prima della località Rü, passando per il maso Larjëi. Inizia così un sentiero naturalistico didattico che offre la possibilità di ammirare alcune interessanti opere come i caratteristici steccati della zona alpina o i muri a secco, nonché tabelloni con informazioni su flora, fauna e geologia della zona.

Partenza da La Val
La Val-Cians-Chiesa Santa Barbara (45 min. ca.)
Comoda e breve passeggiata nelle vicinanze del paese. Partendo dal centro di La Val ci si porta lungo la strada asfaltata della frazione di Cians. Qui si imbocca il sentierino sterrato

La Val-Cians-Ciampëi-Biei (1.30 ora ca.)
Dal paese di La Val si sale verso Cians. Proseguendo per la strada asfaltata si arriva alla piccola frazione di Ciampëi. Si imbocca la strada forestale e dopo ca.15 min. si arriva ai masi di Biei.

La Val-Prati dell’Armentara
Salendo o dalla località Furnacia o Coz si raggiunge l’altopiano dei prati dell’Armentara. Proseguendo sul sentiero nr. 15 si giunge fino ai piedi del maestoso monte Cima Dieci. Fino ai piedi del Santa Croce il tempo di percorrenza è di ca. 3 ore. L'escursione è però gestibile a proprio piacimento